Cantine Brusa Cantine Brusa

Azienda Alimentare

Cantine Italia

Vini Bologna

Mail
  • Home
  • Blog Cantine
  • Cantine Brusa, 11 rimedi infallibili per eliminare le macchie di vino rosso

Cantine Brusa, 11 rimedi infallibili per eliminare le macchie di vino rosso

Cantine Brusa, 11 rimedi infallibili per eliminare le macchie di vino rosso

Il vino rosso, si sa, è tanto buono quanto pericoloso per tovaglie, camicie e tessuti vari. Acerrimo nemico dei vostri capi più immacolati, in caso di macchie può diventare una bella gatta da pelare.

Ci sono vari metodi per affrontare il problema che vanno da quelli della nonna a quelli più all’avanguardia. Spesso non si hanno a disposizione gli strumenti e i prodotti più adatti, e bisogna arrangiarsi con quello che c’è. Cantine Brusa vi propone alcuni rimedi “casalinghi”, facilmente applicabili nella maggior parte delle situazioni per rimuovere più facilmente le macchie di vino ancora fresche o ormai asciutte.

E ricordate: non usate mai acqua bollente, perché potrebbe fissare le macchie in profondità, in modo irrimediabile!

Detto ciò, vediamo insieme alcuni dei nostri importanti alleati:

- Dentifricio

Il dentifricio è utile a pretrattare le macchie di vino rosso ormai asciutte. Spalmate uno strato generoso di dentifricio sulla macchia e lasciate agire per qualche ora. Dopodiché lavate normalmente. Da evitare sui capi più delicati. E fate molta attenzione ai dentifrici sbiancanti!

- Sale

Quando la macchia è ancora “fresca”, il sale aiuta ad assorbire il vino. Per un effetto ottimale, fatelo lavorare almeno durante 30/40 minuti. Poi procedete con il lavaggio.

- Acqua frizzante

L’acqua frizzante non eliminerà completamente la macchia ma in caso di emergenza, se prontamente versata sulla vostra camicia bianca può essere d'aiuto. Strofinate la camicia subito con un po' d'acqua frizzante. A casa poi procederete al normale lavaggio.Tenete a mente questo trucco la prossima volta che pranzerete o cenerete fuori casa. In assenza di altri rimedi, la bottiglia d'acqua frizzante presente sul tavolo del ristorante farà al caso vostro. 

- Vino bianco e bicarbonato

Sembra incredibile, ma il vino bianco può essere utile a neutralizzare le macchie di vino rosso. Versate un po’ di vino bianco sulla macchia, dopodiché ricoprite con del bicarbonato di sodio. Fate riposare per qualche ora, facendo attenzione a mantenere il bicarbonato sempre umido con un po’ d’acqua. Togliete il bicarbonato in eccesso e lavate.

- Latte

Anche il latte è un rimedio piuttosto efficace contro le macchie di vino. Asciugate il vino in eccesso con della carta assorbente. Dopodiché versate un po’ di latte direttamente sulla macchia. Nel giro di circa un’ora la macchia dovrebbe essere quasi completamente scomparsa.

- Acqua e sapone

Se non avete a disposizione altri rimedi per pretrattare le macchie di vino che si sono formate sulla tovaglia, provate con un po' d'acqua tiepida a cui avrete aggiunto qualche goccia di sapone liquido. Versate acqua e sapone direttamente sulla macchia prima di passare al lavaggio vero e proprio, così da rimuoverla più facilmente.

- Sapone di Marsiglia

Questo rimedio risulta utile sia per le macchie di vino ancora fresche sia per quelle che si sono già asciugate. Se avete a disposizione del sapone di Marsiglia, inumidite il panetto e strofinatelo sulle macchie di vino. Servirà da pretrattante prima del lavaggio in lavatrice.

- Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio è uno sbiancante naturale che sfrutta la potenza dell'ossigeno attivo per rimuovere le macchie. Se avete macchiato una tovaglia o un abito dal tessuto resistente, potrete procedere all'ammollo in acqua calda con l'aggiunta di percarbonato di sodio. Seguite le istruzioni presenti sulla confezione del prodotto per determinare la quantità esatta di percarbonato di sodio da utilizzare, a seconda della tipologia dei tessuti, della temperatura e della quantità dell'acqua.

- Succo di limone

Tra i rimedi della nonna utili per eliminare le macchie di vino troviamo il succo di limone. Potrete applicarlo sia sulle macchie asciutte che su quelle che si sono già formate per favorirne l'eliminazione. Per potenziare l'effetto del rimedio aggiungete qualche goccia di sapone liquido e lasciate agire il più possibile prima di passare al normale lavaggio.

- Sale grosso

Il sale è un rimedio naturale utile per assorbire le macchie di vino, soprattutto se si sono appena formate sulla tovaglia. Potete intervenire subito applicando del sale grosso. Lasciate agire per favorire l'eliminazione e l'assorbimento della macchia almeno per una mezzora prima di passare al lavaggio.

- Amido di mais e bicarbonato

Si tratta di un rimedio adatto alle macchie di vino fresche. L'amido di mais aiuta ad assorbire il vino e la macchia stessa. Lo utilizzerete in sostituzione del normale borotalco. Il bicarbonato di sodio aiuta a smacchiare i tessuti. Mescolateli in parti uguali a seconda delle dimensioni della macchia di vino e applicateli su di essa in uno strato abbastanza spesso. Lasciate agire almeno per mezzora prima di passare al normale lavaggio.

Pubblicato in Blog

Tags: cantine brusa,, come eliminare macchie di vino rosso,, macchie difficili,, rimedi infallibili,, trucchi e consigli,

x

Promozioni? inserisci la tua email:

Iscriviti alla nostra newsletter

o seguici!