Cantine Brusa Cantine Brusa

Azienda Alimentare

Cantine Italia

Vini Bologna

Mail
  • Home
  • Blog Cantine
  • Ricetta golosa di Cantine Brusa: le palline di cacao e uva sultanina!

Ricetta golosa di Cantine Brusa: le palline di cacao e uva sultanina!

ricetta golosa crudista Cantine Brusa

Per questo pomeriggio, Cantine Brusa vi propone una ricetta crudista e molto sfiziosa: le palline di cacao e uva sultanina.

Prima di cominciare con la nostra preparazione, vediamo cos’è una ricetta o un piatto “crudista” (anche conosciuto con il termine “raw”). Il crudismo si rifà a prima della scoperta del fuoco, quando l’uomo consumava il cibo crudo. In tutte le epoche storiche sono stati in molti ad esaltare i benefici dell’alimentazione crudista. Se ne trova menzione anche nel Vangelo Esseno della Pace, scoperto dall’archeologo Edmond Bordeaux- Szekely nel 1947 : “ (…) non uccidete nè uomini, nè animali, né il cibo che va nella vostra bocca… se vi nutrite di cibi vivi questi vi vivificheranno, se uccidete il vostro cibo, il cibo morto vi ucciderà… la vita viene dalla vita, dalla morte viene sempre la morte… (….)… perciò non mangiate ciò che il gelo e il fuoco hanno distrutto, perché i cibi bruciati, gelati e decomposti, bruceranno, geleranno e decomporranno il vostro corpo… mangiate frutti ed erbe alimentati e maturati dal fuoco della vita (…)".

La scelta crudista conosce diverse varietà: crudismo vegan, vegetariano e onnivoro. il crudista vegetariano include latte, uova e miele nella propria dieta, l’onnivoro aggiungerà anche carne e pesce crudo. La dieta crudista vegan invece include l’uso di frutta, verdura, cereali, legumi, semi. Coloro che seguono le diete crudiste in generale, ritengono che cucinando gli alimenti, molte sostanze nutritive vengano distrutte.

Nel crudismo gli alimenti non vengono sottoposti a temperature superiori ai 42°, perciò si garantisce un apporto di minerali e vitamine non alterati da processi di cottura. E’ pensiero comune che mangiare crudo sia molto triste e desolante, ma non si tratta di mangiare una carota scondita né di rinunciare a dolci o altre cose buone. Al contrario, i dolci crudi o “raw” sono una delle cose più buone che ci sia, i sapori sono molto più intensi ed appaganti.

Proviamo insieme con questa ricetta, davvero molto facile:

Ingredienti:

160 grammi di grano saraceno

60 grammi di pasta di cacao

1 cucchiaino di farina di carrube (oppure cacao in polvere)

50 grammi di uva sultanina

1 pizzico di sale

Procedimento:

Lasciare germogliare il grano saraceno per due o tre giorni (tenete conto che è sufficiente sciacquare e lasciare in ammollo il grano saraceno per 6-12 ore, ma più tempo lo lasciate germogliare, meglio sarà il risultato finale).

Dopo l’ammollo sciacquare nuovamente, riporre i semi umidi in un piatto e ricoprirlo con un altro, in modo che rimangano al buio. Lasciarli coperti per altre 24 -48 ore, magari sciacquando un paio di volte e riponendoli sempre umidi e coperti tra i due piatti.

Mettere in ammollo l'uva sultanina per circa 30 minuti, poi tagliarla a pezzettini.  

Sciogliere la pasta di cacao cruda a bagnomaria, facendo attenzione a non superare i 42° ed infine unire tutti gli ingredienti formando delle palline. Riporle in freezer per mezz'ora e saranno pronte!

Un ultimo avvertimento: state molto attenti perchè queste palline sono talmente buone da creare dipendenza!

Tratto da: http://www.ricettecrudiste.it/ricette/palline-croccanti-crudiste/

Pubblicato in Blog

Tags: cantine brusa,, vegani,, vegetariani,, ricetta per uno spuntino sano e nutriente,, ricette crudiste,, palline di cacao e uva sultanina,, grano saraceno,, vangelo esseno della pace,

x

Promozioni? inserisci la tua email:

Iscriviti alla nostra newsletter

o seguici!