Cantine Brusa Cantine Brusa

Azienda Alimentare

Cantine Italia

Vini Bologna

Mail
  • Home
  • Blog Cantine
  • I segreti di Cantine Brusa per preparare la migliore confettura di uva

I segreti di Cantine Brusa per preparare la migliore confettura di uva

Segreti di Cantine Brusa per la migliore confettura di uva

La preparazione della marmellata di uva è molto semplice ed è simile a quella delle altre confetture fatte in casa. Cantine Brusa ha pensato di illustrarti i passaggi fondamentali per poter preparare una deliziosa confettura di uva.

Anzitutto dobbiamo precisare che è possibile utilizzare sia l'uva a bacca bianca che quella rossa: ricordatevi soltanto di scegliere quella con il giusto grado di maturazione. Una delle principali caratteristiche di questa confettura rispetto alle altre, è che la quantità di zucchero aggiunto può essere molto bassa o addirittura assente. Questo in quanto l'uva matura al punto giusto, risulta già di suo molto gustosa ed ha un elevato sapore zuccherino. Ma non vi preoccupate: il sapore della confettura non ne risenterà ed anzi... la linea ringrazierà!

Preparazione:

Per prima cosa bisogna lavare l’uva con abbondante acqua corrente e successivamente sgranare gli acini e tagliarli a metà per eliminare tuti i semi. Pestare gli acini in un recipiente lasciando le bucce, che daranno consistenza alla marmellata. Far cuocere a fiamma bassa continuando a mescolare e schiumare di tanto in tanto per evitare che la preparazione si attacchi sul fondo o si bruci.

Quando la marmellata sarà finalmente giunta a bollore, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Il tempo di cottura dipenderà dalla consistenza che desiderate dare alla vostra confettura (se la volete più o meno densa). Per provare la densità versate un cucchiaio di marmellata in un piatto, mettetelo in verticale e osservate la velocità di scorrimento. Considerate però che una volta raffreddata, la marmellata sarà più solida di quanto vi appare quando è calda. Mentre la marmellata è ancora in cottura, ricordatevi di sterilizzare i barattoli e i coperchi in acqua bollente. Infine versate la preparazione ancora bollente nei barattoli e chiudeteli ermeticamente, lasciandoli raffreddare capovolti.

Una volta freddi conservate i barattoli in un luogo buio, fresco ed asciutto finchè non verranno utilizzati (ricordate che i barattoli una volta aperti dovranno essere conservati in frigo).

Un ultimo consiglio: la confettura di uva, oltre ad essere ideale spalmata su una fetta di pane con del burro, si abbina magnificamente con caprino stagionato e formaggi piccanti. E buon appetito!

Pubblicato in Blog

Tags: cantine brusa,, uva rossa,, uva bianca,, fruttosio,, i segreti per preparare la migliore confettura di uva,, marmellata di uva,, caprino stagionato,, formaggi piccanti,, marmellata senza zuccheri aggiunti,

x

Promozioni? inserisci la tua email:

Iscriviti alla nostra newsletter

o seguici!